Guida pratica per organizzare il cammino di Santiago.

Una guida nata dalla passione per i cammini e dall’esigenza di sapere come organizzarlo al meglio a piedi, in bici o con il proprio cane.

Buen camino.

inizio cammino di santiago

“Caminante, son tus huellas el camino, y nada mas;

caminante, no hay camino, se hace camino al andar.

Al andar se hace camino, y al volver la vista atrás

se ve la senda que nunca se ha de volver a pisar.

Caminante, no hay camino,  sino estelas en la mar.”

Antonio Machado

Il cammino di Santiago (camino de Santiago in spagnolo) è il pellegrinaggio che ha come meta Santiago de Compostela in Galizia lungo una rete di sentieri e percorsi che attraversano tutta l’Europa.

Ufficialmente il pellegrinaggio è considerato tale se svolto a piedi, in bici o a cavallo ed è proprio con questi mezzi e certificando di aver camminato almeno gli ultimi 100 Km che viene data la Compostela.

Si tratta di una vera e propria esperienza di vita che ti permette di staccare dalla vita quotidiana e immergerti nella parte più profonda di te stesso permettendoti di condividere momenti intensi lungo il cammino con molte altre persone.

Ogni anno giungono a Santiago de Compostela oltre 300 mila persone che decidono di partire per il cammino, per questo motivo anche se partirai da sola/o non ti sentirai mai sola/o.

I sentieri che conducono a Santiago de Compostela sono diversi, ma le frecce gialle che indicano il cammino cominciano ad essere presenti dalla Spagna e dal Portogallo, anche se negli ultimi anni si sono sviluppate segnaletiche anche in Francia e in Germania. Addirittura è possibile orientarsi partendo dall’Italia attraverso una rete di sentieri europei e in questa guida cercherò di fornire più informazioni possibili.

Il pellegrinaggio per la città galiziana Santiago ha origine medievale e viene svolto in origine per celebrare la tomba dell’Apostolo Giacomo il Maggiore (San Giacomo il Maggiore) che secondo la leggenda fu trovata sulle sponde della Galizia in Spagna.

Il percorso del cammino di Santiago de Compostela più famoso e frequentato è il cammino francese da Saint Jean Pied de Port della lunghezza di circa 800 Km che coincide con il sentiero di lunga percorrenza GR-65 facente parte del sistema di sentieri europei E5.

Se sei interessato puoi approfondire qui la storia del cammino di Santiago che può risultare interessante prima di iniziare ad organizzare questo indimenticabile viaggio fatto di emozioni, cultura, amicizie e tanta scoperta.

Storia

Prima di partire per il pellegrinaggio che conduce alla cattedrale di Santiago, puoi organizzare il viaggio cominciando a decidere il periodo miglior e pianificare le tappe in base ai giorni a disposizione, tenendo in considerazione per quanti chilometri al giorno riesci a camminare.

In media si cammina dai 20 ai 30 Km ogni giorno, ma questo dipende dal tuo fisico che non va mai portato al limite.

Questo viaggio è a tutti gli effetti un trekking che ogni giorno ti porta a camminare per molte ore portando con te tutto il necessario. Non è da sottovalutare quindi una pianificazione basata anche sulla salute fisica individuale.

Ho creato anche una pagina dedicata a chi intende fare il cammino in bici o con il proprio cane, anche se in Spagna non sono decisamente molto pet friendly.

 

Possiamo sintetizzare così i punti principali per organizzarsi:

  1. scegliere il periodo migliore per quando andare in base alle tue disponibilità e il tempo a disposizione;
  2. scegliere quale percorso fare per Santiago in base al tempo a disposizione;
  3. verificare da quale punto partire  in base al percorso scelto;
  4. reperire informazioni su come raggiungere il punto di partenza e la prima tappa del cammino;
  5. preparare tutto l’equipaggiamento necessario per partire;
  6. procurarsi la credenziale del pellegrino necessaria per ottenere la Compostela una volta arrivati a Santiago.
Organizzati

cosa serve sul cammino di santiago

Cosa portare sul cammino: materiale ed equipaggiamento

In questa sezione avrai tutte le informazioni sulle cose indispensabili da portare sul Cammino di Santiago.

Ti fornirò informazioni anche su come scegliere le scarpe da trekking, lo zaino, il sacco a pelo, l’abbigliamento, l’equipaggiamento e tutto il necessario, oltre che una stima dei costi da sostenere.

Puoi cominciare ad esplorare le varie pagine di suggerimenti basati sulla mia esperienza e quelle condivise con altri pellegrini sul necessario per affrontare questo viaggio.

cammino di santiago costiI costi per fare il cammino

Pianificare bene il budget necessario è il punto di partenza per non rimanere colti di sorpresa.

Ecco quindi una sintesi sui costi medi da sostenere al giorno sul cammino di Santiago basati sul prezzo medio di volo, alloggi, alimentazione ed equipaggiamento.

Sintesi dei costi

La mia lista

Oltre allo zaino e alle scarpe, elementi fondamentali, è meglio dotarsi del minimo indispensabile senza riempire troppo lo zaino durante il cammino. Qui trovi la mia lista di cose da mettere nello zaino.

La mia lista

Lo zaino

Lo zaino per il cammino deve essere il più leggero e confortevole possibile e la sua scelta deve essere il più accurata possibile. Il consiglio è quello di utilizzare uno zaino da 40 litri.

Guida alla scelta

scarpe cammino di santiagoLe scarpe

Una selezione con descrizione delle migliori scarpe da trekking con le caratteristiche migliori da considerare.

Guida alla scelta

La credenziale del cammino

La credenziale del pellegrino è il documento necessario per ottenere la Compostela raccogliendo i timbri delle varie tappe percorse lungo il cammino. Dove trovare e come richiedere la credenziale del pellegrino.

Come richiederla

Raggiungere l’inizio del cammino

In questa sezioni trovi i principali collegamenti aerei dall’Italia alla Spagna per raggiungere le principali tappe e l’inizio del cammino di Santiago come Saint Jean Pied de Port o Sarria.

Troverai anche indicazioni sui trasferimenti interni in autobus o treno per arrivare alla tua tappa iniziale del cammino dall’aeroporto.

Informazioni

Cerca un volo per raggiungere la Spagna

Puoi cominciare fin da subito ad esplorare i costi e disponibilità dei voli per raggiungere l’aeroporto spagnolo più vicino alla prima tappa del cammino di Santiago dalla quale hai intenzione di partire.

Il cammino di Santiago in base ai giorni a disposizione

Se non hai la possibilità di fare il cammino di Santiago completo, ci sono diverse alternative.

Esistono anche cammini completi molto più brevi. Per esempio puoi fare il cammino di Santiago in 10 giorni prendendo come esempio un tratto del percorso francese oppure il cammino inglese.

Un’altra possibilità è quella di percorre gli ultimi 100 Km del cammino, il tratto più frequentato in assoluto e decisamente inflazionato dal momento che è proprio questa la distanza minima per poter ottenere la Compostela.

Idee sul cammino in 10 giorni

Da dove partire e quale cammino fare

Scegliere da dove partire per il cammino non è una decisione scontata.

Per organizzare il Cammino di Santiago a piedi, per prima cosa occorre valutare il tempo a disposizione, il periodo migliore e successivamente scegliere quale itinerario percorrere per raggiungere la cattedrale di Santiago de Compostela, consultando la mappa di ogni percorso per verificare le tappe che riuscirai a intraprendere.

Prima di tutto però è necessario informarsi per scegliere da dove partire per il vostro pellegrinaggio.

In particolare esistono diversi itinerari del Cammino di Santiago e in questa guida online cerco di raccogliere sia la mappa di ogni cammino sia le informazioni più rilevanti per partire in tutta tranquillità a piedi, in bicicletta o con il cane.

Tuttavia, se non si ha tempo a sufficienza per partire dai luoghi considerati l’inizio del cammino, dovete decidere se cominciare il cammino dall’inizio per poi riprendere in un momento successivo, oppure arrivare a Santiago facendo le ultime tappe in base ai giorni a disposizione, ricordandosi che se intendete avere la Compostela, dovrete intraprendere almeno gli ultimi 100 km del Cammino.

Infine, assolutamente da non trascurare poi la possibilità, una volta raggiunto Santiago, di proseguire per il cammino di Muxia e Finisterre. Un altro cammino interessante e alternativo al cammino di Santiago è il cammino dei fari in Galizia, un percorso lungo la costa spagnola che attraversa tutti i fari.

 

il percorso più bello per santiagoIl percorso più bello per Santiago

Non esiste un percorso del cammino di Santiago più bello di un altro, anche se devo ammettere che il fascino delle prime tappe del cammino francese sono indimenticabili.

Più ci si avvicina a Santiago de Compostela è più si respira l’aria turistica a dispetto dell’atmosfera del pellegrinaggio classico che si percepisce all’inizio del percorso. Pochi pellegrini, albergues più caratteristici e meno commerciali sono la caratteristica dell’inizio di ogni percorso dei cammini per Santiago che a mio avviso lo rende non solo più bello, ma più “vero”.

Il consiglio che mi sento sempre di dare è quello di cominciare un percorso dall’inizio e riprenderlo successivamente, piuttosto che fare gli ultimi 100 Km. Ma questa è una scelta del tutto personale.

percorsi cammino

I percorsi del cammino di Santiago e la mappa dei cammini

Per raggiungere Santiago de Compostela ci sono diversi itinerari più o meno frequentati.

Ogni cammino ha una sua caratterizzazione e alcuni percorsi del cammino sono più frequentati di altri e non hanno molti ostelli lungo il percorso sopratutto all’inizio.

In questa sezione raccolgo i percorsi del Cammino di Santiago de Compostela con le informazioni (in via di integrazione), le mappe, gli ostelli e gli albergues dove dormire.

Ogni pagina è dedicata a un itinerario suddiviso per tappe che non necessariamente dovranno essere rispettate, ma vogliono essere solo un riferimento per aiutarti ad organizzare al meglio il tuo cammino di Santiago in base ai giorni a disposizione e alla quantità di chilometri che riesci a percorrere a piedi, in bici o con il cane.

Con i suoi quasi 900Km il cammino Francese è l’itinerario per Santiago più frequentato. Il suo punto di partenza è Saint Jean Pied de Port in Francia e nella prima tappa attraversa il confine fino in Spagna attraversando i Pirenei sul Col de Lepoeder.

Lunghezza percorso: 900Km

Punto di partenza: Saint Jean Pied de Port

Tappe: 31

Guida

Il cammino portoghese ha una lunghezza simile al percorso francese. Si dirama per circa 800Km ed il suo punto di inizio è Lisbona. Tuttavia, esistono diverse varianti del cammino portoghese che raggiungo Santiago. Il cammino da Lisbona è molto meno segnalato dalle frecce gialle, infatti i pellegrini preferiscono effettuare il cammino portoghese da Tui oppure da Porto.

Anche il cammino del nord completo con partenza da Irun ha una lunghezza di oltre 800 Km e attraversa tutto il nord della Spagna lungo la costa marina. Si tratta di un cammino anch’esso abbastanza frequentato anche se con un clima molto variabile e incerto con frequenti piovaschi.

Lunghezza percorso: 815Km

Punto di partenza: Irun

Tappe: 32

Guida

Il cammino inglese, con suoi 155 Km è percorribile partendo da Ferrol in 7 tappe. Interessante anche effettuare la tappa di 34 Km da La Coruna.

Lunghezza percorso: 155Km

Punto di partenza: Ferrol

Tappe: 7

Guida

Considerato il cammino più impegnativo, il cammino primitivo parte da Oviedo, si collega al cammino Francese a Palas del Rei per poi raggiungere Santiago de Compostela per una lunghezza complessiva di 320 Km.

Lunghezza percorso: 340 Km

Punto di partenza: Oviedo

Tappe: 13

Per chi intende fare il percorso breve, gli ultimi 100 Km del cammino di Santiago rappresentano l’alternativa per ottenere la compostela una volta raggiunta Santiago de Compostela. Il cammino più classico è lungo il percorso francese e comincia da Sarria.

Lunghezza percorso: 100Km

Punto di partenza: Sarria

Tappe: 5

Guida

Il cammino mozarabico o camino de Mozarabe, è il cammino per Santiago de Compostela che parte da Almerìa o Malaga e si collega a cammino Via de la Plata a Mèrida.

Lunghezza percorso: variabile

Punto di partenza: Almerìa o Malaga

Tappe: a numero variabile

Guida

Decisamente suggestivo e anche poco battuto, il cammino di Muxia-Finisterre ha come punto di partenza Santiago de Compostela. Con i suoi 151Km percorribili i 5 tappe permette di raggiungere prima Muxia e poi Finisterre oppure l’incontrario. In sostanza dopo alcuni km infatti ci si troverà davanti al bivio per l’una o l’altra località. Sicuramente si tratta di un cammino decisamente consigliato poiché molto caratteristico e l’arrivare sull’oceano per godersi il famoso tramonto è un’emozione indescrivibile.

Lunghezza percorso: 151Km

Punto di partenza: Santiago de Compostela

Tappe: 5

Guida

Il cammino dei Fari non è un pellegrinaggio che raggiunge Santiago de Compostela, bensì si tratta di un trekking alternativo al cammino di Santiago. Questo percorso, si dirama lungo tutta la costa della Galizia e raggiunge Finisterre passando per tutti i capi e fari lungo l’oceano che fanno da tappa. Poco frequentato necessita di un organizzazione molto puntale ed in anticipo soprattutto per la difficoltà di trovare ostelli e posti letto a fine tappa.

Lunghezza percorso: 200Km

Punto di partenza: Malpica

Tappe: 8

Guida

percorsi cammino

Notizie, informazioni e curiosità sul Cammino di Santiago

Informazioni e suggerimenti sempre aggiornati sulle tematiche legate al Cammino di Santiago.

febbraio 14, 2019

Il significato di Ultreya! ed Et suseia! sul cammino di Santiago

Se hai familiarità con il Cammino di Santiago, se hai vissuto l’esperienza, probabilmente hai sentito l’espressione “Ultreia” sotto forma di un saluto da parte di un […]
febbraio 13, 2019
dati cammino santiago 2018

Le top 10 località di partenza del cammino di Santiago nel 2018 ed altre curiosità

Come ogni anno, l’Oficina del Peregrino rilascia i dati sul pellegrinaggio per Santiago. Nel 2018, i pellegrini registrati dall’ufficio del pellegrino di Santiago de Compostela sono […]
febbraio 12, 2019
cattedrale santiago

Cammino di Santiago: trasferimento delle messe della Cattedrale durante i lavori

Da lunedì 28 gennaio la messa della Cattedrale di Santiago de Compostela si sposterà in altre chiese della città.
febbraio 1, 2019
cammino di santiago da leon

Il cammino di Santiago da León in 15 giorni

Se sei entrato in questa pagina significa che sei interessato ad avere informazioni per intraprendere il cammino di Santiago in 15 giorni. Attenzione però, è importante […]
gennaio 24, 2019
botafumeiro santiago

Quando viene usato il Botafumeiro durante la Messa a Santiago

La messa del Pellegrino nella cattedrale di Santiago de Compostela si celebra sull'altare maggiore tutti i giorni alle ore 12. Il Botafumeiro invece è in funzione nella messa del venerdì alle ore 19:30.
Cammino di Santiago de Compostela: la guida italiana
5 (100%) 25 votes
error: Il contenuto è protetto e non puoi copiarlo. Se sei interessato a un contenuto contattami.