Il cammino di Santiago in 10 giorni sul percorso Francese

Facebook
WhatsApp
Telegram
Stampa

Ultimo aggiornamento Novembre 26, 2022

Il cammino di Santiago in 10 giorni sul percorso Francese

Se vuoi intraprendere il cammino di Santiago in 10 giorni, come spiegato nella parte inerente all’organizzazione e pianificazione del cammino di Santiago, occorre prepararsi in base ai giorni a disposizione.

Importante è tenere in considerazione sempre almeno 2 giorni in più oltre a quelli che si intende percorrere lungo il cammino: 1 per raggiungere il punto di partenza e 1 per rientrare in Italia.

A tal proposito ti consiglio la lettura della pagina riguardante il come raggiungere il punto di partenza del cammino di Santiago.

Occorre inoltre decidere se intraprendere il cammino dall’inizio e riprenderlo poi in un secondo momento, oppure se in quei giorni a disposizione desiderate partire da una località che vi permetta di raggiungere Santiago de Compostela. Personalmente ho sempre optato per la prima opzione: ho sempre preferito vivermi il cammino dalle tappe iniziali.

Se quindi vuoi fare il cammino di Santiago in 10 giorni sul Cammino Francese, vediamo sia la possibilità di farlo partendo dall’inizio (Saint Jean Pied de Port in Francia) terminando a Logroño per poi riprendere l’anno successivo), sia l’alternativa in 10 giorni per arrivare a Santiago de Compostela.

Il cammino Francese in 10 giorni partendo da Saint Jean Pied de Port

camino francese

  • Giorno 1: l’arrivo a Saint Jean Pied de Port

Dall’Italia esistono diverse possibilità per raggiungere Saint Jean Pied de Port in aereo. La più comoda è sicuramente quella di raggiungere con un volo Lourdes e da lì la località francese Saint Jean Pied de Port con un taxi condiviso. Al vostro arrivo a Lourdes troverete molti altri pellegrini alla ricerca di altre persone per condividere un taxi. Quindi non vi preoccupate per questo. Con una spesa di 30€ circa raggiungerete la prima località del cammino Francese in circa 1 ora e 30 minuti.

L’importante è fare in modo di arrivare ad un orario consono per trovare poi posto letto negli albergues. Nei periodi a partire da maggio a settembre è consigliabile prenotare in anticipo causa grande affluenza.

  • Giorno 2: la prima tappa Saint Jean Pied de Port – Roncesvalles 27,1 km

  • Giorno 3: tappa Roncesvalles – Zubiri o fino a  Larrasoana 25/ 30 km “

  • Giorno 4: la tappa Larrasoana/Zubiri a  Cizur Menor o fino a Pamplona – 20,7 / 25km

  • Giorno 5: tappa Pamplona – Puente la Reina/Gares – 24km

  • Giorno 6: tappa Puente la Reina/Gares -Estella/Lizarra – 22km

  • Giorno 7: tappa Estella/Lizarra – Torre del Rio 29km

  • Giorno 8: Torre del Rio – Logroño 20km

  • Giorno 9: tempo del rientro o ulteriore tappa

Al vostro nono giorno, dopo la notte a Logroño, in base al volo di rientro potete decidere se camminare oltre, oppure fermarmi a Logrono o in alternativa tramite autobus o treni raggiungere la città dove avrete il vostro volo godendovi l’ultima giornata per la visita.

Logroño è collegata molto bene con varie località principali spagnole, perciò non avrete problemi nel trovare un treno, autobus o un insieme di coincidenze che vi conducano alla città dove avete previsto di rientrare.

Il cammino sul Francese in 10 giorni arrivando a Santiago de Compostela

o cebreiro cammino francese
O’Cebreiro
  • Giorno 1: raggiungere l’inizio del tuo cammino

Se hai deciso che intendi arrivare a Santiago de Compostela con 10 giorni a disposizione, per raggiungere il punto di partenza della prima tappa, puoi cercare un volo aereo dall’Italia per Santiago de Compostela, per Vigo o per La Coruna.

Raggiunta la destinazione ti muoverai da lì tramite autobus per raggiungere la tappa iniziale che in questo caso potrebbe essere o Villafranca del Bierzo o direttamente Sarria.

Sarria solitamente è la tappa preferita per fare gli ultimi 100 km del cammino francese e validi per ottenere la Compostela. In questo caso però le tappe previste sono 5 in totale, perciò avrai dei giorni in più a disposizione, che però potranno essere sfruttati per visitare la magnifica Muxia o Finisterre (raggiungibili entrambe tramite autobus da Santiago de Compostela), oppure perché no, fare un pezzo di cammino di Muxia-Finisterre.

Vediamo quindi le tappe consigliate per fare il cammino in 10 giorni e arrivare a Santiago.

INFO: L’importante è fare in modo di arrivare ad un orario consono per trovare poi posto letto negli albergues. Nei periodi a partire da maggio a settembre è consigliabile prenotare in anticipo causa grande affluenza.

    • Giorno 2: tappa  Villafranca del Bierzo – O Cebreiro 28,4km

    • Giorno 3: tappa  O Cebreiro – Triacastela 21,1km

    • Giorno 4: tappa  Triacastela – Sarria 18,3km

    • Giorno 5 (o Giorno 1):  tappaSarria – Portomarin 22,4km Inizio ultimo 100km

    • Giorno 6 (o Giorno 2): Portomarin – Palas de Rei 25 km

    • Giorno 7 (o Giorno 3): Palas de Rei – Arzùa 28,8 km

    • Giorno 8 (o Giorno 4): tappa Arzùa – Pedrouzo 19,1 km

    • Giorno 9 (o Giorno 5)  Pedrouzo – Santiago de Compostela 20 km

    • Giorno 10: il rientro in Italia

Se hai optato per partire da Villafranca del Bierzo, il giorno 9 arriverai a Santiago e il giorno successivo avrai già l’aereo di rientro. Se il tuo volo di rientro è dall’aeroporto di Santiago de Compostela, sarà decisamente più confortevole rispetto al dover prendere poi un autobus per raggiungere per esempio Vigo, La Coruna o addirittura Madrid, dove i tempi in treno per raggiungerla sono lunghi.

Valuta bene perciò se fare tutto con così poco tempo o se partire da Sarrìa potrebbe essere una altrettanto valida possibilità che ti permetterebbe in tutta tranquillità di visitare Santiago de Compostela e magari addirittura visitare Muxia e Finisterre.

Altri articoli

Tutte le informazioni del sito racchiuse nel Manuale del Cammino di Santiago