Il Monastero di Las Huelgas Reales, o anche chiamato Monastero di Santa Maria, può essere visto nella città di Burgos. Si trova sul Camino de Santiago nel suo cammino verso Palencia, vicino all’Hospital del Rey. È un grande recinto storico fondamentalmente del XII secolo, molto legato al Cammino di Santiago che comprende diversi stili artistici: romanico, mudéjar, gotico e rinascimentale.

Nel 1187 il re Alfonso VIII e Leonor d’Inghilterra fondarono una città-monastero di monache cistercensi che sarebbe diventata un pantheon reale e la madre di tutte le abbazie femminili di Castiglia e León. Si distingue per il suo carattere di fortezza e la ricchezza che possiede grazie al desiderio di lusso che avevano i monarchi per costruire i loro mausolei.

Monastero di Las Huelgas Reales: un insieme molto notevole nell’architettura medievale spagnola.


Oggi il monastero è governato da monache cistercensi, e in precedenza la badessa di Las Huelgas godeva di un potere e un’autonomia così grandi che era al di sopra della curia episcopale e dipendeva solo dal papa. Tuttavia, essendo una donna, a quel tempo non poteva confessare, dire messa o predicare, ma dava licenze ai sacerdoti per fare queste opere.

Insieme a tutta la ricchezza architettonica, culturale e artistica che possiede il monastero di Las Huelgas Reales, vale la pena menzionare un tesoro della musica medievale spagnola: il Codice di Las Huelgas. Questo manoscritto contiene il repertorio musicale cantato dalle monache del monastero ed è una delle fonti più importanti della polifonia Ars Antiqua per tutta l’Europa.