Galizia: estesa al 50% la capacità degli ostelli pubblici e privati per accogliere in sicurezza i pellegrini

La Xunta di Galizia permetterà di estendere al 50% la capacità degli ostelli pubblici e privati, fin ora limitata al 30%.

La notivia è stata riferita dalla prima vicepresidenza e dalla Consellería de Presidencia, Turismo e Xustiza in un comunicato, in cui hanno anche sottolineato che la misura sarà pubblicata questo venerdì nel Diario Oficial de Galicia (DOG) ed entrerà in vigore alle ore 00.00 del 21 agosto 2021.

Data questa decisione, il primo vice presidente, Alfonso Rueda, e il ministro regionale della salute, Julio García Comesaña, hanno incontrato i rappresentanti del settore per fare “una valutazione della situazione attuale dal progressivo aumento dei pellegrini”.

In questa riunione è stato precisato il protocollo da seguire davanti alla nuova situazione e “la possibilità di continuare ad aumentare la capacità degli ostelli se l’evoluzione epidemiologica continua ad essere favorevole”.
Otto ostelli di diversi percorsi del cammino parteciperanno ad un test pilota che “permetterà di sviluppare un manuale di buone pratiche, con l’uso di mediatori di CO2 e altre misure per garantire una corretta ventilazione”.

error: Il contenuto è protetto e non puoi copiarlo. Se sei interessato a un contenuto contattami.