Il cammino di Santiago e situazione emergenza coronavirus

Durante il nuovo stato di allarme decretato in Spagna per Coronavirus, ci sono molte restrizioni di mobilità che riguardano i territori attraverso i quali passa il Cammino di Santiago. Si raccomanda di consultare le informazioni relative alle misure stabilite in ogni comunità autonoma. Qui di seguito fornisco le informazioni aggiornate e i link per rimanere informato sulle restrizioni in corso in Spagna e sulla situazione coronavirus sul Cammino di Santiago.
Utilizzare come punto di riferimento per informazioni aggiornate anche il sito del governo italiano per gli italianai all’estero: http://www.viaggiaresicuri.it/ , il sito europeo https://reopen.europa.eu/it e il sito turistico https://travelsafe.spain.info/it/

Per verificare lo stato attuale delle restrizioni nei vari territori spagnoli puoi fare riferimento al sito https://www.mscbs.gob.es/profesionales/saludPublica/ccayes/alertasActual/nCov/estrategia/medidasPrevCCAA.htm

Riapertura ostelli in Galizia

In Galizia potranno fare il cammino le persone che risiedono legalmente nella comunità e in quei comuni inclusi nella zona di medie restrizioni. Da lunedì 15 marzo, i pellegrini potranno fare il pellegrinaggio in tutte le Vie che passano per la Galizia, dato che la maggior parte dei comuni galiziani sono nel livello basso di restrizioni.
Il governo galiziano ha stabilito tre diversi livelli (livello 1 o rosso per i comuni con più di 500 casi per 100.000 abitanti, livello 2 o giallo per i comuni con più di 250 casi per 100.000 abitanti e livello 3 o verde per i comuni con meno di 250 casi per 100.000 abitanti).
Da venerdì 12 marzo, i pellegrini potranno tornare agli ostelli in Galizia e passare la notte nei dormitori, purché l’occupazione di questi non superi il 30%. Attualmente però gli ostelli pubblici non sono ancora aperti e sarà necessario prenotare ostelli privati.

Il sito per prenotare gli ostelli pubblici in Galizia

Da poco è attivo un sito web dedicato per la prenotazione degli ostelli pubblici in Galizia: https://alberguesxacobeo.gal/
Tuttavia attualmente gli ostelli pubblici rimangono ancora chiusi. Sarà necessario quindi usufruire degli ostelli privati.

Il sito delle Poste spagnole per trovare gli ostelli lungo i cammini

Il sito delle Poste spagnole ha attivato in questi giorni la lista di tutti gli ostelli lungo i cammini. Con oltre 4000 strutture ricettive il sito permette di avere informazioni di contatto per prenotare un posto letto lungo i cammini di Santiago. Per info visita: https://www.elcaminoconcorreos.com/it/alloggi

Informazioni generali

In riferimento all’emergenza COVID-19 (Coronavirus), si prega di attenersi alle indicazioni pubblicate – e costantemente aggiornate – dalle Autorità italiane e spagnole in materia.
I dati sulla campagna vaccinale in Italia sono disponibili a questo indirizzo. Per la Spagna, si veda invece questo link.
Considerato l’aggravarsi della situazione epidemiologica in Europa, la Farnesina raccomanda a tutti i connazionali di evitare viaggi all’estero se non per ragioni strettamente necessarie.
Sulla piattaforma Re-open EU della Commissione europea, creata per favorire la ripresa sicura degli spostamenti in Europa, sono disponibili informazioni aggiornate sui singoli Paesi, per consentire ai cittadini europei che abbiano necessità di viaggiare in questo periodo di pianificare i propri spostamenti.
A coloro che hanno necessità di recarsi in Spagna si suggerisce di scaricare l’applicazione “Radar Covid”.
Chi si trova in Catalogna, Baleari, Valencia, Aragona, Murcia e nel Principato di Andorra è invitato a consultare anche le pagine del Consolato Generale di Barcellona.
Per i servizi consolari ordinari (passaporti, carte di identità etc.), si prega di far riferimento all’apposita sezione del sito internet della Cancelleria consolare dell’Ambasciata, tenendo presente che per motivi precauzionali legati alla particolare situazione sanitaria a Madrid, gli Uffici potrebbero essere soggetti a chiusure improvvise con conseguenti disagi. Si raccomanda pertanto di provvedere alla richiesta dei servizi consolari con congruo anticipo (link alla news). 

Situazione mobilità: entrare in Spagna

Come stabilito dall’ordinanza INT/294/2021, l’efficacia dell’ordinanza INT/657/2020, del 17 luglio, che modifica i criteri per l’applicazione di una restrizione temporanea dei viaggi non essenziali da paesi terzi verso l’Unione Europea e i paesi associati Schengen per motivi di ordine pubblico e salute pubblica a causa della crisi sanitaria causata dal COVID-19, è prorogata fino al 30 aprile. Di conseguenza:
Ogni cittadino di un paese terzo è soggetto al rifiuto d’ingresso, per motivi di ordine pubblico o di salute pubblica, a meno che non appartenga a una delle seguenti categorie:
(a) residenti abituali dell’Unione Europea, Stati associati a Schengen, Andorra, Monaco, Vaticano (Santa Sede) o San Marino in viaggio verso quel paese, con prova documentale.
b) I titolari di un visto per soggiorni di lunga durata rilasciato da uno Stato membro o da uno Stato associato a Schengen che si recano in questo paese.
(c) i professionisti della salute, compresi i ricercatori sanitari, e gli operatori sanitari anziani che si recano o ritornano dall’esercizio delle loro attività professionali.
(d) Personale di trasporto, marittimo e aeronautico necessario per lo svolgimento delle attività di trasporto aereo.
e) Personale diplomatico e consolare, organizzazioni internazionali, militari, protezione civile e membri di organizzazioni umanitarie, nell’esercizio delle loro funzioni.
f) Studenti che studiano negli Stati membri di Schengen o negli Stati associati e che hanno il permesso o il visto corrispondente e l’assicurazione medica, a condizione che si rechino nel paese in cui studiano e che l’ingresso avvenga durante l’anno accademico o nei 15 giorni precedenti l’anno accademico.
g) Lavoratori altamente qualificati il cui lavoro è necessario e non può essere rimandato o svolto a distanza, compresi i partecipanti a eventi sportivi di alto livello che si svolgono in Spagna. Queste circostanze devono essere giustificate da prove documentali.
h) Persone che viaggiano per motivi familiari imperativi debitamente accreditati.
i) Persone che possono fornire prove documentali di forza maggiore o necessità, o il cui ingresso è permesso per motivi umanitari.
j) I residenti dei paesi elencati nell’allegato, a condizione che provengano direttamente da questi paesi, che abbiano transitato esclusivamente attraverso altri paesi elencati o che siano transitati internazionalmente solo attraverso aeroporti situati in paesi non elencati nell’allegato. Nel caso dei residenti di Algeria, Cina e Marocco, la reciprocità resta da verificare. Con risoluzione della persona che detiene il Ministero dell’Interno, il presente allegato può essere modificato.
Le disposizioni dei paragrafi precedenti non si applicano alla frontiera terrestre con Andorra o al punto di controllo delle persone con il territorio di Gibilterra.
I transiti aeroportuali che non comportano l’attraversamento della frontiera esterna non saranno modificati dalle disposizioni di questa ordinanza.

E in questo link troverete informazioni pratiche e misure approvate in Spagna per garantire la salute e la sicurezza durante il vostro viaggio in Spagna:

D’altra parte, dalla promulgazione dello stato di allarme, anche le Comunità Autonome possono limitare l’ingresso in tutto o in parte del suo territorio, quindi è nel vostro interesse informarsi prima di viaggiare.

I seguenti link possono essere utili:

Modulo di iscrizione online

Tutti i viaggiatori che entrano in Spagna per via marittima o aerea, indipendentemente dalla loro nazionalità o luogo di origine, devono compilare un modulo online che si trova qui: https://www.spth.gob.es/


Situazione in Spagna

• Molte Comunità Autonome hanno decretato la chiusura dei confini regionali e altre misure speciali. Una panoramica sintetica delle stesse è disponibile a questo link. Per maggiori dettagli, si rimanda ai siti web di riferimento di ogni Regione, raggiungibili attraverso questa pagina.

• I protocolli ufficiali del Ministero della Salute spagnolo, oltre ad una serie di domande e risposte sul coronavirus, sono consultabili a questa pagina

• Informazioni in lingue diverse dal castigliano sono disponibili a questa pagina del Ministero della Salute.

• Aggiornamenti generali sulla situazione in Spagna sono consultabili a questo link.

Le restrizioni in corso in Spagna

ProvinciaLimitazione perimetralePerimetro di altre unità territoriali *Coprifuoco notturnoGruppiINFO BOLLETTINI AGGIORNATI
AndalucíaSí.La mobilità tra tutte le province della Comunità Autonoma dell’Andalusia è limitata e l’entrata e l’uscita da diversi comuni indicati nel decreto 13/2021 del 22 aprile è limitata..Tra le 23:00 e le 6:00.Massimo 6 personeBOJA
AragónSí.Fino al 9 maggio: limitazione di entrata e uscita dai comuni di Tarazona, Fraga e la regione di La Litera.Tra le 23:00 e le 6:00.Max 6 personeBOA
Principado de AsturiasSí.Limitazione dell’entrata e dell’uscita dei consigli di Lena e Piloña.Tra le 23:00 e le 6:00.Massimo 4 persone. Nei domicili, solo i conviventi.BOPA
Islas BalearesNessuna limitazione.Fino al 9 maggio: le persone che arrivano alle Baleari devono sottoporsi a un controllo sul motivo del loro viaggio e, se del caso, a un controllo sanitario prima dell’ingresso.Tra le 23:00 e le 6:00.Massimo 6 persone. All’interno sono ammesse solo riunioni di massimo due persone. Sulle isole di Mallorca e Ibiza: massimo quattro persone all’esterno. Sulle isole di Minorca e Formentera: massimo quattro persone all’interno, purché appartengano a un massimo di due gruppi di convivenza, tranne se sono conviventi, e sei persone all’esterno.BOIB
CanariasSì, la restrizione d’ingresso non si applicherà a quei passeggeri che si sottopongono al controllo sanitario consistente in: sottoscrizione di una dichiarazione responsabile, controllo della sintomatologia o test diagnostico per Infezione Attiva con risultato negativo nelle 72 ore precedenti l’arrivo e/o isolamento.Ingresso e uscita limitati dalle isole di: Tenerife e Gran Canaria.Tra le 00:00h e le 06:00h: La Palma, La Gomera e El Hierro. Tra le 23:00h e le 06:00h: Tenerife, Gran Canaria, Lanzarote e Fuerteventura.Massimo 10 persone: La Palma, La Gomera e El Hierro. Massimo 6 persone, tranne i conviventi: Lanzarote e Fuerteventura. Massimo 4 persone, tranne i conviventi: Tenerife e Gran Canaria.BOC
CantabriaSí.Nessuna limitazione.Tra le 22:00 e le 6:00.Massimo 6 persone, tranne nel caso di conviventi.BOC
Castilla-La ManchaSí.Nessuna limitazione.Tra le 00:00 e le 6:00.Massimo 6 persone.DOCM
Castilla y LeónSí.Nessuna limitazione.Tra le 22:00 e le 6:00.Massimo 4 persone.BOCYL
CataluñaSí.Nessuna limitazione.Tra le 22.00 e le 06.00.Sono ammesse riunioni e/o incontri familiari e sociali, sia pubblici che privati, purché non superino il numero massimo di sei persone, tranne nel caso di conviventi.DOGC
ExtremaduraNessuna limitazione.Limitazione dell’entrata e dell’uscita dei comuni di: Malpartida de Plasencia, Fuentres de León, Arroyo de la Luz e Bodonal de la Sierra.Tra le 22:00 e le 6:00.Massimo 4 persone in spazi pubblici chiusi e 6 in spazi pubblici aperti. Queste limitazioni numeriche non si applicano nel caso di gruppi di conviventi.DOE
GaliciaSí.Limitazioni specifiche di entrata e uscita di persone e permanenza di gruppi di persone in spazi pubblici o privati a Carballeda de Valdeorras. Cualedro. Grove (O). Pobra do Caramiñal (A). Vilanova de Arousa.Tra le 23:00 e le 6:00.Restrizioni su gruppi di persone che soggiornano in spazi pubblici o privati e sul soggiorno in luoghi di culto.DOG
La RiojaSí.Limitazione dell’entrata e dell’uscita dai comuni di: Calahorra, Nájera Alfaro, Pradejón (livello 5) e Cervera del Río Alhama (livello 6).Tra le 23:00 e le 05:00. Tra le 22:00 e le 06:00 nei comuni di Autol e Pradejón, Cervera del Río Alhama e il distretto di Valverde.Massimo 6 persone. Massimo 4 persone, tranne i conviventi: Autol e Pradejón. Incontri limitati all’unità di convivenza: Cervera del Río Alhama e il distretto di Valverde.BOR
Comunidad de MadridNessuna limitazione.Limitazione di entrata e uscita fino al 3 maggio a Arganzuela (La Chopera), Barajas (Barajas), Chamberi (Eloy Gonzalo), Hortaleza (Silvano), Salamanca (Castelló), San Blas-Canillejas (Rejas, Quinta de los Molinos), Vallecas, Getafe (Las margaritas), Móstoles (Barcelona, La Princesa), Majadahonda, Manzanares El Real, Moralzarzal, Villanueva del Pardillo. Fino al 9 maggio: Ciudad Lineal (Gandhi), La Latina (General Fanjul), Móstoles (Alcalde Bartolomé González), San Agustín de Guadalix.Tra le 23:00 e le 6:00.In spazi pubblici aperti limitati a un massimo di 6 persone e in spazi pubblici chiusi fino a un massimo di 4 persone. Negli spazi privati si limita al nucleo di convivenza.BOCM
Región de MurciaSí.Restrizione all’entrata e all’uscita del comune di Puerto Lumbreras.Tra le 23:00 e le 6:00.Massimo 6 persone in spazi pubblici aperti. Massimo 4 persone in spazi pubblici chiusi e privati.BORM
Comunidad Foral de NavarraSí.Limitazione dell’entrata e dell’uscita dei comuni di: Arguedas, Cadreita, Lodosa, Etxarri Arantz, Villafranca, Arbizu, Milagro, Funes e Cadreita.Tra le 23:00 e le 6:00.Massimo 4 persone in spazi pubblici chiusi e 6 in spazi pubblici aperti. Solo conviventi in spazi privati.BON
País VascoSí.L’entrata e l’uscita di persone dai seguenti comuni è limitata: Araba, Gipuzkoa, Aretxabaleta, Arrasate/Mondragon, Astigarraga, Azkoitia, Beasain, Bilbao, Errenteria, Getxo, Hondarribia, LasarteOria, Lazkao, Legazpi, Lezo, MarkinaXemein, Muskiz, Oiartzun, Ondarroa, Oñati, Ordizia, Orio, Pasaia, Portugalete, Sestao, Tolosa, Urretxu, Villabona, Vitoria-Gasteiz, Zarautz, Zumarraga, Aduna, Alegia, Anoeta, Atxondo, Berriz, Berrobi, Bidania-Goiatz, Eskoriatza, Hernialde, Ibarra, Irura, Itsasondo, Labastida/Bastida, Legorreta, Legutio, Olaberria, Soraluze-Placencia de las Armas, Zaldibar, Zaldibia, Zegama e Zizurkil.Tra le 22:00 e le 6:00.Massimo 4 persone negli spazi pubblici (interni ed esterni) e privati.BOPV
Comunidad ValencianaSí.Nessuna limitazione.Tra le 22:00 e le 6:00.In spazi pubblici aperti e chiusi massimo 6 persone. Nell’area privata massimo due gruppi di coesistenza.DOGV
CeutaSí.Nessuna limitazione.Tra le 22:00 e le 6:00.Negli spazi pubblici, sia all’interno che all’esterno e nell’area privata, limitata a un massimo di 4 persone.BOCCE
MelillaSí.Nessuna limitazione.Tra le 22:00 e le 6:00.Massimo 4 persone negli spazi pubblici, sia chiusi che aperti. Solo conviventi in spazi privati.BOME

 

(*) Province, comuni, distretti sanitari, ecc.
Fonte: Elaborazione propria basata sui regolamenti pubblicati dalle comunità autonome e dalle città il 5 marzo 2021 alle 10.00. / dati .csv. Link in una nuova finestra

Link informazioni Comunità Autonome

 

Raccomandazioni

Per tutti questi motivi, raccomandiamo vivamente a tutti coloro che si accingono a fare il Cammino di Santiago in tutto o in parte, di informarsi in anticipo sulla situazione degli ostelli in cui intendono soggiornare.

I dati di contatto di ogni ostello si trovano nel suo file, e se uno di essi manca (telefono, e-mail, ecc.) è perché non siamo stati in grado di localizzarlo.

Prenotazione online albergues

Senza dubbio, il modo migliore per assicurarsi di avere una sistemazione sul Cammino è quello di utilizzare gli ostelli che offrono la possibilità di prenotare online.

L’elenco di tutti coloro che offrono questa possibilità sul Cammino Francese può essere visto qui:https://www.alberguescaminosantiago.com/albergues-con-reserva-online/

Per tutti gli altri modi, si consiglia di controllare l’elenco completo degli ostelli e vedere quali sono adatti per le prenotazioni online:

Via Portoghese:https://www.alberguescaminosantiago.com/albergues-camino-portugues/
Via Portoghese lungo la costa:https://www.alberguescaminosantiago.com/camino-de-santiago-portugues-por-la-costa/albergues-del-camino-de-santiago-portugues-por-la-costa/
Camino del Norte: → https://www.alberguescaminosantiago.com/camino-del-norte/albergues/
Via Primitiva:https://www.alberguescaminosantiago.com/camino-primitivo/albergues/
Via inglese: https://www.alberguescaminosantiago.com/camino-de-santiago-ingles/albergues-del-camino-de-santiago-ingles/
Via Aragonese:https://www.alberguescaminosantiago.com/camino-aragones/albergues/
Via de Baztan:http://www.alberguescaminosantiago.com/camino-santiago-baztanes/albergues/
Vía de la Plata:https://www.alberguescaminosantiago.com/via-de-la-plata/albergues/

Leggi anche:

error: Il contenuto è protetto e non puoi copiarlo. Se sei interessato a un contenuto contattami.