Il Segretario di Stato per il Turismo e la Fondazione ONCE hanno firmato un accordo di collaborazione per sviluppare un’applicazione mobile per guidare i pellegrini ipovedenti sul Cammino di Santiago francese.

Questa applicazione può essere utile anche per le persone con mobilità ridotta o per gli anziani.

È un esempio dell’applicazione della tecnologia nelle destinazioni e un’ottima notizia che permette di migliorare l’esperienza turistica delle persone con disabilità grazie alla tecnologia”, ha apprezzato il Ministro dell’Industria, del Commercio e del Turismo, Reyes Maroto, del Vertice sull’Innovazione Turistica di Siviglia.

Il direttore generale della Fondazione ONCE, José Luis Martínez Donoso, ha sottolineato che “in un momento così importante come quello attuale, eventi come la celebrazione dell’Año Xacobeo daranno un impulso alla ripresa economica del Paese”. Facilitare l’accessibilità del Cammino di Santiago francese sarà un’altra attrazione per un maggior numero di persone che potranno vivere questo Sito Patrimonio dell’Umanità. Inoltre, garantiamo l’accesso delle persone con disabilità alla cultura, come stabilito dalla Convenzione delle Nazioni Unite”.

Con questo accordo, il Segretario di Stato per il Turismo darà un contributo economico alla Fondazione ONCE per un importo di 45.000 euro.

Alle porte del Giubileo 2021, questa collaborazione tra la Segreteria di Stato per il Turismo e la Fondazione ONCE permetterà di continuare ad innalzare barriere e di facilitare a tutti la possibilità di vivere un’esperienza unica come il Camino de Santiago.

Avvisi, informazioni e punti di interesse

Lo sviluppo di questa App fa parte del progetto “Camino de Santiago: il tuo accompagnatore sul Cammino“, che si propone di fornire informazioni turistiche in modo accessibile a tutti i pellegrini, indipendentemente dalle loro capacità, lungo tutto il percorso.

L’applicazione guiderà l’utente lungo il percorso, anticipando le caratteristiche del terreno ad ogni tappa e l’eventuale presenza di pericoli o ostacoli, come incroci con strade, pendenze o condizioni meteorologiche avverse.

Vi guiderà anche nella direzione e nel senso di marcia e vi informerà sui punti di interesse lungo il percorso, dalle fontane, alle fermate dei mezzi pubblici e alle aree di sosta, agli alloggi, ai negozi e ai ristoranti, nonché ai monumenti, agli uffici turistici, alle farmacie e ai centri di soccorso o di salute, per citarne solo alcuni.

Leggi anche:

error: Il contenuto è protetto e non puoi copiarlo. Se sei interessato a un contenuto contattami.