Guida pratica per organizzare il cammino di Santiago.

Come organizzare il cammino di Santiago è la guida nata dalla passione per i cammini e dall’esigenza di sapere come organizzarlo al meglio.

Cos’è il cammino di Santiago

Il cammino di Santiago (camino de Santiago in spagnolo) è un pellegrinaggio che ha come meta Santiago de Compostela in Galizia lungo una rete di sentieri e percorsi che attraversano tutta l’Europa. I sentieri che conducono a Santiago de Compostela cominciano ad essere segnati con le frecce gialle dalla Spagna e dal Portogallo.

Il pellegrinaggio per Santiago ha origine medievale e viene svolto per celebrare la tomba dell’Apostolo Giacomo il Maggiore che secondo la leggenda fu trovata sulle sponde della Galizia.

Il percorso del cammino di Santiago più famoso è il cammino francese che coincide con il sentiero di lunga percorrenza GR-65.

Puoi approfondire qui la storia del cammino di Santiago.

come organizzare il cammino di santiago

Come organizzare il cammino di Santiago a piedi

Prima di partire per il cammino di Santiago è bene organizzarsi in anticipo, decidere il periodo per partire e pianificare le tappe in base ai giorni a disposizione, tenendo in considerazione per quanti chilometri al giorno riesci a camminare.

 

Ecco quindi i primi passi per prepararsi al cammino di Santiago:

 

Il cammino di Santiago in base ai giorni a disposizione

Se non hai la possibilità di fare il cammino di Santiago completo, ci sono diverse alternative.

Per esempio, se hai 10 giorni a disposizione, puoi fare il cammino di Santiago in 10 giorni prendendo come esempio il percorso francese in 10 giorni oppure il cammino inglese in 10 giorni.

Cerca un volo economico per la Spagna

cosa serve sul cammino di santiago

Cosa serve: materiale ed equipaggiamento

Come scegliere l’abbigliamento, le scarpe, l’equipaggiamento e tutto il necessario per affrontare il cammino di Santiago.

Qui di seguito trovi una serie di suggerimenti basati sulla mia esperienza e quelle condivise con altri pellegrini su cosa portare sul cammino di Santiago de Compostela.

scarpe cammino di santiagoLe scarpe

Una selezione con descrizione delle migliori scarpe da trekking per il cammino di Santiago.

Lo zaino

Lo zaino per il cammino deve essere il più leggero e confortevole possibile e la sua scelta deve essere il più accurata possibile.

Cosa portare

Oltre allo zaino e alle scarpe, elementi fondamentali, per il cammino di Santiago è necessario dotarsi del minimo indispensabile. Ecco la mia lista di cose per il cammino di Santiago.

Raggiungere l’inizio del cammino

I collegamenti aerei dall’Italia alla Spagna per raggiungere le principali tappe e l’inizio del cammino di Santiago.

La credenziale del pellegrino

La credenziale del pellegrino è il documento necessario per ottenere la Compostela raccogliendo i timbri delle varie tappe percorse lungo il cammino. Dove trovare e come richiedere la credenziale del pellegrino.

Da dove partire e quale percorso fare

Per organizzare il Cammino di Santiago a piedi, per prima cosa occorre valutare il tempo a disposizione, il periodo migliore e successivamente scegliere quale itinerario percorrere per raggiungere la cattedrale di Santiago de Compostela, consultando la mappa di ogni percorso per verificare le tappe che riuscirai a intraprendere.

Prima di tutto però è necessario informarsi per scegliere da dove partire per il vostro pellegrinaggio.

In particolare esistono diversi itinerari del Cammino di Santiago e in questa guida online cerco di raccogliere sia la mappa di ogni cammino sia le informazioni più rilevanti per partire in tutta tranquillità a piedi, in bicicletta o con il cane.

Tuttavia, se non si ha tempo a sufficienza per partire dai luoghi considerati l’inizio del cammino, dovete decidere se cominciare il cammino dall’inizio per poi riprendere in un momento successivo, oppure arrivare a Santiago facendo le ultime tappe in base ai giorni a disposizione, ricordandosi che se intendete avere la Compostela, dovrete intraprendere almeno gli ultimi 100 km del Cammino.

Infine, assolutamente da non trascurare poi la possibilità, una volta raggiunto Santiago, di proseguire per il cammino di Muxia e Finisterre. Un altro cammino interessante e alternativo al cammino di Santiago è il cammino dei fari in Galizia, un percorso lungo la costa spagnola che attraversa tutti i fari.

 

Mappa dei principali cammini

mappa cammino di Santiago

Mappa con i principali cammini per Santiago de Compostela

percorsi cammino

I percorsi del cammino di Santiago

Per raggiungere Santiago de Compostela ci sono diversi itinerari più o meno frequentati. Inoltre ogni cammino ha una sua caratterizzazione. Alcuni percorsi del cammino sono più frequentati di altri e non hanno molti ostelli lungo il percorso sopratutto all’inizio.

In questa sezione raccolgo i percorsi del Cammino di Santiago de Compostela con le informazioni (in via di integrazione), le mappe, gli ostelli e gli albergues dove dormire.

Ogni pagina è dedicata a un itinerario suddiviso per tappe che non necessariamente dovranno essere rispettate, ma vogliono essere solo un riferimento per aiutarti ad organizzare al meglio il tuo cammino di Santiago in base ai giorni a disposizione e alla quantità di chilometri che riesci a percorrere a piedi, in bici o con il tuo cane.

Con i suoi quasi 900Km il cammino Francese è l’itinerario per Santiago più frequentato. Il suo punto di partenza è Saint Jean Pied de Port in Francia e nella prima tappa attraversa il confine fino in Spagna attraversando i Pirenei sul Col de Lepoeder.

Lunghezza percorso: 900Km

Punto di partenza: Saint Jean Pied de Port

Tappe: 31

Il cammino portoghese ha una lunghezza simile al percorso francese. Si dirama per circa 900Km ed il suo punto di inizio è Lisbona. Tuttavia, esistono diverse varianti del cammino portoghese che raggiungo Santiago. Il cammino da Lisbona è molto meno segnalato dalle frecce gialle, infatti i pellegrini preferiscono effettuare il cammino portoghese da Tui oppure da Porto. Nella guida al momento illustro il cammino portoghese da Tui in 6 tappe.

Varianti del cammino portoghese: cammino interno, cammino da costa, cammino litorale e variante spirituale

Lunghezza percorso: 900Km

Punto di partenza: Lisbona

Tappe: 6 (da Tui), 10 (da Porto), 30 (da Lisbona)

Anche il cammino del nord completo con partenza da Irun ha una lunghezza di oltre 800 Km e attraversa tutto il nord della Spagna lungo la costa marina. Si tratta di un cammino anch’esso abbastanza frequentato anche se con un clima molto variabile e incerto con frequenti piovaschi.

Lunghezza percorso: 815Km

Punto di partenza: Irun

Tappe: 32

Il cammino inglese, con suoi 155 Km è percorribile partendo da Ferrol in 7 tappe. Interessante anche effettuare il 34 Km da La Coruna.

Lunghezza percorso: 155Km

Punto di partenza: Ferrol

Tappe: 7

Per chi intende di percorrere solamente gli ultimi 100 Km del cammino, validi per ottenere la compostela una volta raggiunta Santiago de Compostela. Il percorso più classico è lungo il percorso francese e comincia da Sarria.

Lunghezza percorso: 100Km

Punto di partenza: Sarria

Tappe: 5

Decisamente suggestivo e anche poco battuto, il cammino di Muxia-Finisterre ha come punto di partenza Santiago de Compostela. Con i suoi 151Km percorribili i 5 tappe permette di raggiungere prima Muxia e poi Finisterre oppure l’incontrario. In sostanza dopo alcuni km infatti ci si troverà davanti al bivio per l’una o l’altra località. Sicuramente si tratta di un cammino decisamente consigliato poiché molto caratteristico e l’arrivare sull’oceano per godersi il famoso tramonto è un’emozione indescrivibile.

Lunghezza percorso: 151Km

Punto di partenza: Santiago de Compostela

Tappe: 5

Il cammino dei Fari non è un pellegrinaggio che raggiunge Santiago de Compostela, bensì si tratta di un trekking alternativo al cammino di Santiago. Questo percorso, si dirama lungo tutta la costa della Galizia e raggiunge Finisterre passando per tutti i capi e fari lungo l’oceano. Poco frequentato necessita di un organizzazione molto puntale ed in anticipo soprattutto per la difficoltà di trovare ostelli e posti letto a fine tappa.

Lunghezza percorso: 200Km

Punto di partenza: Malpica

Tappe: 8

percorsi cammino

Notizie, informazioni e curiosità sul Cammino di Santiago

Informazioni e suggerimenti sempre aggiornati sulle tematiche legate al Cammino di Santiago.

novembre 8, 2018

Cammino di Santiago: le statistiche di ottobre 2018

Statistiche e numero di pellegrini a Santiago nell’ottobre 2018 Durante il mese di ottobre 2018, l’Ufficio del Pellegrinaggio ha accolto 35.602 pellegrini; l’anno santo precedente nel […]
novembre 2, 2018

Cosa c’entra il gioco dell’oca con il Cammino di Santiago? Ecco la storia

Le sue origini ancestrali e incerte, così come l’aureola esoterica a cui si riferisce: Il Cammino di Santiago, il Cammino dell’Oca, i Templari e Maria Maddalena.  […]
ottobre 31, 2018

Ryanair: antitrust blocca le nuove regole sui bagagli a mano

Ingrandisci immagine Guida al cammino di Santiago de Compostela. Oltre 800 chilometri dai Pirenei a Finisterre (Copertina flessibile) Di (autore):  Alfonso Curatolo, Miriam Giovanzana Prezzo di […]
ottobre 29, 2018

Prima tappa SPDP-Roncesvalles, chiuso dal 1 novembre al 31 marzo il Col de Lepoeder

L’ingresso al cammino di Santiago de Compostela in Navarra può essere fatto in due modi.  Il sentiero ovest parte da St-Jean-Pied-de-Port, collega Luzaide e il passo […]
ottobre 27, 2018

La stretta relazione tra Burgos e il Cammino di Santiago di Compostela

La capitale di Burgos ospita la mostra iconografica “Santiago. El peregrino de Burgos‘, che può essere visitato nelle chiese di La Real e Antigua de Gamonal, […]
error: Il contenuto è protetto e non puoi copiarlo. Se sei interessato a un contenuto contattami.